Vita e arte nei boschi WALDEN Soggiorno formativo per gli studenti della Scuola secondaria.

Nov 1, 2023

WALDEN – Vita e arte nei boschi

Soggiorno formativo per gli studenti della Scuola secondaria.

Vincitore dell’Avviso pubblico per la realizzazione di Soggiorni Formativi della Regione Lazio 2023.

Iniziativa cofinanziata dal Fondo sociale europeo nell’ambito dell’attuazione del PR FSE+

Promosso da Margot Theatre

In collaborazione con I.C. Salvo D’Acquisto di Cerveteri (RM)

Dal 12 al 17 Novembre 2023

Presso il Casale Marzapalo, Riserva Naturale Monte Rufeno, Acquapendente (VT).

Il campo residenziale “WALDEN – Vita e arte nei boschi” è un progetto formativo ideato per la Scuola Secondaria, che consiste in sei giorni di attività ed esperienze presso il Casale Marzapalo di Acquapendente (VT).

Durante i giorni del campo, i partecipanti verranno guidati sia in attività artistiche e teatrali, sia in esperienze di contatto e conoscenza della Natura della Riserva Naturale Monte Rufeno, dove il Casale è situato. Le due sezioni di lavoro sono così articolate:

  • Naturale e sensoriale: attività di scoperta della Natura, trekking ambientale, conoscenza della diversità biologica della Riserva.

Obiettivi formativi: sviluppare la conoscenza della biodiversità e della cura ambientale, promuovere forme di rapporto con la Natura di tipo esperienziale e sensoriale.

  • Artistica e teatrale: attività di espressività corporea e vocale, lettura e recitazione, mimo, in dialogo con la Natura, attività teatrali di collaborazione.

Obiettivi formativi: favorire l’espressività artistica del singolo in un ambiente protetto e sereno, connettere corpo e voce con il mondo naturale, favorire la collaborazione e l’ascolto dell’altro.

In aggiunta, il progetto prevede la visita dei siti d’interesse culturale, storico e paesaggistico del comune di Acquapendente, per incentivare la visita di luoghi dell’alta Tuscia viterbese.

Nel suo svolgimento, il progetto è anche un percorso di socialità e di valorizzazione del tempo vissuto insieme: i partecipanti vivono un’esperienza immersiva, in cui non solo le attività ma anche il tempo libero e i pasti sono momenti di cooperazione e confronto, sempre guidati dagli accompagnatori e dalle figure professionali del campo.

 

FINALITÀ DEL PROGETTO

Il progetto si articola secondo tre linee guida:

  1. Naturale e sensoriale: attività di scoperta della Natura, trekking ambientale, conoscenza della diversità biologica della Riserva.

Obiettivi formativi: sviluppare la conoscenza della biodiversità e della cura ambientale, promuovere forme di rapporto con la Natura di tipo esperienziale e sensoriale.

  1. Artistica e teatrale: attività di espressività corporea e vocale, lettura e recitazione, mimo, in dialogo con la Natura, attività teatrali di collaborazione a cura dell’insegnante di pedagogia teatrale Valentina Cognatti. Inoltre, verranno offerti due laboratori speciali: uno espressivo-canoro con Alessandra Onano, e uno atletico-ginnico con Isabella Cristaudo, per imparare a conoscere voce e corpo, avere consapevolezza di sé e dei propri strumenti espressivi.

Obiettivi formativi: favorire l’espressività artistica del singolo in un ambiente protetto e sereno, connettere corpo e voce con il mondo naturale, favorire la collaborazione e l’ascolto dell’altro.

  1. Pratici e manuale: laboratori pratici con professionisti del mondo delle arti e dello spettacolo dal vivo. Durante il soggiorno saranno offerti alcuni workshop tecnico-manuali, che illustreranno ai partecipanti le curiosità e le particolarità dei mestieri teatrali e che li impegneranno nella realizzazione di un progetto di gruppo. I laboratori pratici saranno divisi come segue: a) scenografia teatrale: come progettare e costruire una scenografia; b) costumi di scena: ricercare, disegnare, comporre un costume di scena; c) trucco artistico: il trucco come mezzo espressivo e artistico; d) suono e musica di scena: alla scoperta degli effetti sonori e della musica nel teatro.

Obiettivi formativi: promuovere la conoscenza pratica e teorica di mestieri artistici e tecnici, riscoprire la manualità e la creatività del lavoro, unire il gruppo in un progetto collettivo.

RISULTATI ATTESI

  1. Sensibilizzare i partecipanti sul rispetto e sulla conoscenza dell’ambiente naturale, e sul concetto di Natura come parte integrante del proprio essere.
  2. Ritrovare il “fare insieme”, la bellezza di cooperare in gruppo e di conoscersi in un luogo protetto e diverso dal quotidiano.
  3. Scoprire le possibilità espressive del corpo e della voce attraverso attività di espressione e movimento.

 

Associazione culturale Margot Theatre

Direzione artistica Valentina Cognatti
Direzione organizzativa Alice Staccioli
Direzione tecnica Michelangelo Raponi, Andrea Canestri
Ufficio stampa e marketing Martina Grandin
Sede legale Via Settevene Palo, 207, Cerveteri, 00052, RM
+39 346 622 6892
info@margot-theatre.it

NEWS

THE ACTOR’S BODY

THE ACTOR’S BODY - WORKSHOP INTENSIVO DI PREPARAZIONE FISICA PER ATTORI PROFESSIONISTI - Margot Theatre Company - 04 SETTEMBRE – 08 SETTEMBRE 2024 - Casale Marzapalo, Riserva Naturale Monte Rufeno – Acquapendente (VT)

Sogno di una notte di mezza estate

Il Teatro Ghione di Roma, da Giovedì 21 a Domenica 24 Marzo, ospita Sogno di una notte di mezza estate di William Shakespeare, un viaggio attraverso intrighi amorosi, equivoci comici e incantesimi mistici.